Celiachia e psoriasi: esiste una relazione?

Un studio condotto da ricercatori israeliani ipotizza il collegamento possibile fra la psoriasi e malattie su base immunitaria come la celiachia


Sono stati analizzati i dati di migliaia di pazienti, e i risultati  sono stati pubblicati sul British Journal of Dermatology. Gli scienziati israeliani hanno esaminato i dati in possesso di Clalit, la principale organizzazione sanitaria di Israele, scegliendo innanzitutto circa 12.500 pazienti oltre i 20 anni che soffrivano di  psoriasi.


A questi ne hanno affiancati il doppio - circa 25.000, della stessa età - che invece non mostravano sintomi della dermatite.


<!--more-->Il ricercatore Arnon Cohen dell'Università Ben Gurion del Negev a Beer-Sheva spiega: "a questo punto abbiamo contato quanti casi di celiachia ci fossero nel primo e nel secondo gruppo e abbiamo osservato che i malati di psoriasi avevano anche un'intolleranza al glutine certificata nello 0,29 per cento dei casi, mentre in coloro che non avevano manifestazioni cutanee la prevalenza della celiachia era dello 0,11 per cento".


Entrambe  le malattie sono scatenate da una serie di fattori che si aggiungono a una predisposizione genetica; traumi fisici e psichici per la psoriasi, il glutine per la celiachia.


Sia psoriasi che celiachia inoltre coinvolgono diverse aree del corpo e non un semplice organo.


La psoriasi, infatti, viene sempre più spesso definita malattia psoriasica perché in molti casi associa alle macchie sulla pelle effetti derivanti da un'artrite psoriasica. Probabilmente, le due patologie condividono un gruppo di geni che regolano l'attività del sistema immunitario.


L'importanza dello studio, sottolinea il ricercatore Cohen, "sta soprattutto nei grandi numeri, che mettono in luce la necessità di indagare sempre, nei malati di psoriasi, l'eventuale presenza di altre patologie concomitanti".


In Italia, in alcuni centri specializzati per la cura della psoriasi  si fanno analisi più approfondite per confermare o smentire la presenza di malattie autoimmuni ad essa collegabili, come la celiachia appunto.


Quest'ultima, negli ultimi tempi, è sempre più diffusa per via del fatto che su di essa è salito il livello d'attenzione dei medici. In tal senso, lo studio israeliano si rivela importante, perché la psoriasi  potrebbe essere interpretata, almeno in alcuni casi, come un sintomo della celiachia, patologia più difficile da scovare.


Ma Cos'è la psoriasi?


La psoriasi è una malattia che si caratterizza per la comparsa di chiazze di pelle ispessita, arrossata e infiammata, spesso coperte da scagliette argentee. Di solito la  psoriasi non caua prurito; ma la zona colpita può essere tanto estesa da caussare al malato un grave disagio fisico e imbarazzo nei rapporti con gli altri.


Qualli sono i suoi Sintomi?


Chiazze di pelle  ispessita, arrossata e infiammata, spesso coperte da scalgie argentee.


Come fare la diagnosi?


Basta un'analisi della zona in cui lo sfogo cutaneo si è manifestato da parte di uno specialista.

«... la medicina venne distinta in tre branche: una curava con le buone regole del vitto, l'altra coi medicamenti e la terza infine con la chirurgia... delle tre parti di cui è composta la medicina, quella che cura le malattie mediante il vitto, pur essendo la più difficile è anche la più splendida e perciò ci porremmo primamente a ragionar di questo...» Aulo Cornelio Celso - medico romano del I secolo d.C. "De re medica" libro I